Biscotti con farina di riso

image.jpegQuesta ricetta  me l’ha data mia figlia, che come me ogni tanto si cimenta in cucina. Questi biscotti sono molto buoni, leggeri e friabili. Provateli.

 

Ingredienti: 300 gr. di farina 00, 200 gr. di farina di riso, 150 gr. di zucchero, 150 gr. di burro morbido, 2 uova intere, un pizzico di sale, un limone grattugiato, una bustina di vanillina, una bustina di lievito per dolci.

Io come al solito l’impasto lo faccio con il bimby, per chi non ce l’ha, mescolare tutti gli ingredienti in una terrina. Se l’impasto  risulta un po’ duro, aggiungere un goccio di latte. Avvolgerlo in un foglio di carta forno e mettere in frigo per circa mezz’ora. Riprendere l’impasto e spianare con il matterello. Fare i biscotti con le formine, e adagiarli su una teglia con un foglio di carta forno. Spennellarli con un po’ di latte e guarnire con diavoletti o scaglie di cioccolato . Cuocere  in forno ( ventilato) a 160 gradi per 15 minuti circa.  Togliere quando sono dorati. Farli raffreddare e cospargere con zucchero a velo.

Annunci

Agnello allo zafferano

image.jpgSi avvicina la Pasqua, questo piatto che vi propongo mi ricorda la mia infanzia, perché mia madre lo preparava sempre per il lunedì di Pasqua. È molto semplice da preparare ma soprattutto buono!!!!

Ingredienti: 500 gr. di carne di agnello da latte, una cipollina tritata, sale, pepe, mezzo bicchiere di vino bianco, 300 gr. di formaggio fresco primolatte, due bustine di zafferano, un filo d’olio.

Preparazione: tagliare a pezzetti la carne d’agnello, in una padella mettere un po’  d’olio e far rosolare ben bene la carne, aggiungere il sale il pepe, la cipolla e sfumare con il vino bianco. A parte tagliare a dadini il formaggio primolatte e versare in padella. In un bicchiere sciogliere lo zafferano con tre dita d’acqua e  aggiungere alla carne. Mescolare a fuoco lento finché non si sciolga il formaggio. Deve formarsi una cremina densa.  Impiattare e servire.

Torta arcobaleno

Curiosando su internet, cercavo una torta colorata per il carnevale. Ne ho trovato di diverse e questa “torta arcobaleno” l’ho riveduta e corretta con gli ingredienti che uso generalmente per fare le torte. È venuta molto buona ma soprattutto bella a vedersi.

ingredienti: 3 uova intere, 300 gr. di zucchero, 300 gr. di farina 00, 150 gr. di latte, 150 gr. di olio di semi di arachide, una bustina di vanillina, una bustina di lievito per dolci, un’arancia grattugiata, un pizzico di sale. Coloranti alimentari (rosso, giallo, blu), un cucchiaio di cacao amaro.

Nel Bimby mettere le uova con lo zucchero, sale, la bustina di vanillina e la scorza di arancia grattugiata. Mescolare per 30 secondi velocità 7. Aggiungere la farina, l’olio e il latte, il lievito. Mescolare per 20 secondi velocità 7 . L’impasto deve essere spumoso.

Dividere l’impasto in 5 ciotole, in ognuna aggiungere il colorante, rosso, blu, giallo+rosso per arancione;  blu+ giallo per il verde; e il cacao.

Imburrare una tortiera e mettere al centro un cucchiaio di impasto bianco, poi sempre al centro un cucchiaio di impasto al cacao e così via alternando tutti i colori. Mettere in forno per 30 minuti circa  a  160 gradi (forno ventilato). Controllare la cottura con uno stecchino.  Sfornare la torta e metterla su una gratella per farla raffreddare. Spolverizzare con zucchero a velo e servire.

Vellutata di verdura

image.jpgIn queste giornate fredde e umide, cosa c’è di meglio di una  vellutata di verdura calda!???!!!

Io in genere la preparo con il bimby.

Ingredienti: un pezzetto di cipolla, 10 gr. di olio, 600 gr. tra carote, zucchine, patate, tre pomodorini, 300 gr.di latte, 300 gr. di brodo (Anche di dado), sale, alcune foglie di basilico, un pezzetto di burro, una manciata di parmigiano grattugiato.

Preparazione: tritare la cipolla e fare imbiondire nell’olio, aggiungere le verdure a pezzi, il latte e il brodo. Cuocere per 20 minuti ( con il bimby 20 minuti, a 100 gradi, velocità 1). Trascorsi i venti minuti, aggiungere il basilico, il parmigiano e una noce di burro. Centrifugare per 10 secondi velocità 7.  Poi per altri 10 secondi velocità turbo.

servire con crostini di pane.

Filetti di salmone delicati

imagePer un secondo semplice e delicato:

Salmone fresco, olio, pepe, sale, origano,

per contorno zucchine e carote:

Preparazione:

In una teglia mettere carote e zucchine tagliate nel verso della lunghezza ( se ce l’avete, aiutatevi con una mandolina), adagiare sopra i filetti di salmone, senza la pelle e ben lavati, condire con olio, sale, pepe , origano e un filo d’olio. Mettere in forno a 160 gradi ( forno ventilato) per circa 30 minuti.  Dopo la cottura impiattare e servire con le verdure.

 

Astice al forno

imageIngredienti: un astice, per il ripieno pane grattugiato, scorza di limone grattugiata, un cucchiaio di capperi sott’aceto, un pizzico di sale, prezzemolo e origano, peperoncino.

Tritare il prezzemolo, i capperi e la scorza del limone, aggiungere il pane grattugiato, un filo d’olio, sale e mescolare. Lavare bene l’astice e dividerlo in due parti per lungo. In una teglia adagiare le metà    e distribuire sopra l’impasto. Mettere in forno e cuocere per circa 35 minuti. Servire con dell’insalata fresca. Accompagnare con vino bianco di Alghero “Aragosta”

Calamari ripieni

Occorrente:  dei calamari ben puliti, una carota, una zucchina, una patata tagliate a julienne , 200 gr. di ricotta, un uovo, una manciata di pane grattugiato e di parmigiano, un po’ di prezzemolo e un pizzico di origano, sale, olio.

in una padella  far rosolare con uno spicchio d’aglio i tentacoli dei calamari tagliati a pezzetti, aggiungere le verdure l’origano, il sale e far appassire.

trasferire in una terrina e aggiungere la ricotta, l’uovo, il parmigiano, e il pane grattugiato, mescolare il tutto. Prendere un sacco a poche riempire con l’impasto e riempire i calamari, chiudere l’estremità con uno stecchino. In una teglia distribuire sul fondo delle verdure tagliate a dadini ( zucchine, peperoni verdi, gialli e rossi, patate, carote ecc) sopra adagiare i calamari, condire con un po’ d’olio, sale e origano. Cuocere in forno a 180 gradi per circa 30/40 minuti. Togliere quando sono dorati. Servire. Accompagnare i calamari con del vino bianco  vermentino di Gallura!!!!